rotate-mobile
Cronaca Montebelluna / Via Monte Valbella, 21

Centopercentoanimalisti contro l'allevamento di tigri a Montebelluna

Blitz degli attivisti di 100 per cento animalisti a Montebelluna per protestare contro l'allevmento di tigri da noleggio. Striscioni davanti alla sede della sezione veterinaria dell'Ulss 8

L'associazione 100 per cento Animalisti torna a colpire nel Trevigiano. Obiettivo del gruppo, questa volta, la sede del servizio veterinario dell'Ulss 8, a Montebelluna.

"Allevamento di tigri? No grazie! Bacchiega... No te conti 'na carega!" Destinatario dello striscione di protesta Luca Bacchiega, imprenditore che proposto di avviare una nuova attività: allevare tigri bengalesi e siberiane e noleggiarle per sfilate di moda, film, manifestazioni, spettacoli.

"L'aspetto indecente - ha spiegato in una nota l'associazione animalista - è che Bacchiega giustifica tutto questo con il suo grande amore e ammirazione per questo animale. Quindi, poiché ama le tigri, vuole farle vivere schiave e fuori dal loro ambiente naturale, sfruttandole commercialmente. È esattamente - conclude - lo stesso 'amore' che i circensi hanno per gli animali che tengono prigionieri.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centopercentoanimalisti contro l'allevamento di tigri a Montebelluna

TrevisoToday è in caricamento