menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parcheggi, all'ospedale sfuma il progetto del park da 300 posti

Il Comune rinuncia al piano dopo la bocciatura del Tar. In centro spariscono gli stalli di carico-scarico: al loro posto posteggi a disco orario

La zona del Ca' Foncello è ormai al collasso: i parcheggi sono insufficienti e nelle ore di punta non si contano le auto in doppia fila o posteggiate in divieto. Situazione che rischia di esplodere con l'avvento della Cittadella della Salute.

Ora a peggiorare il tutto, oltre alla viabilità, ci si mette anche il tramonto definitivo del progetto che avrebbe dovuto dare alla zona un park da trecento posti auto in più.

Come riporta La Tribuna di Treviso, Ca' Sugana ha rinunciato al piano dopo che il Tar ha bocciato il bando per l'affidamento dell'opera da un milione e mezzo di euro. Senza il finanziamento il parcheggio è irrealizzabile e nella riunione di giunta di martedì l'assessore ai lavori pubblici Ofelio Michielan ha annunciato che i soldi messi da parte finora saranno ridistribuiti per finanziare altri interventi.

Prima di pensare al parcheggio è necessario rivedere tutta la viabilità della zona, come sottolineato dall'assessore all'urbanistica Paolo Camolei in conferenza servizi. E a ribadirlo sono i numeri delle osservazioni condotte sul traffico nelle ore di punta: una media di tremila auto all'ora passa davanti al nosocomio tra le 7 e le 9.

CARICO-SCARICO - Mentre ci si interroga sul futuro dell'ospedale provinciale e sulla soluzione ai suoi problemi, in centro spariscono altri parcheggi. Da mercoledì mattina il Comune ha avviato una riorganizzazione degli stalli di carico e scarico, cancellandone 111 per offrire ai residenti più posteggi a disco orario.

Le strisce gialle erano troppe e mal utilizzate, così Ca' Sugana ha deciso, con l'installazione dei sensori nei posti riservati ai commercianti, di ridimensionarne il numero a 169 e allargandone le dimensioni per renderli più adatti ai furgoni.

I posti tagliati saranno trasformati in 40 stalli a disco orario gratuiti e in 14 posti per i residenti, tutti concentrati in centro storico, nei pressi dei negozi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Attualità

L'Arsenale di Roncade ceduto al fondo francese C-Quadrat

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento