rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca Caerano di San Marco / Via Corazzin, 15

Bocconi avvelenati al parchetto: la piccola Maya perde la vita

Su Facebook la denuncia di una ragazza di Caerano San Marco che ha perso la sua meticcia di 10 anni per colpa di un boccone killer abbandonato nell'erba alta

Bocconi avvelenati nei parchetti all'incrocio tra via Corazzin e via Reginato, a Caerano di San Marco. La denuncia arriva sui social dalla padrona della piccola Maya, una meticcia di 10 anni morta dopo aver ingerito un boccone killer.

L'animale era uscito con la mamma della sua padrona per una normalissima passeggiata al parchetto, in pausa pranzo, nella giornata di mercoledì 18 dicembre. Ad un certo punto però la donna si è accorta che l'animale stava masticando uno strano boccone trovato nell'erba. Inutile il tentativo di farglielo sputare, il veleno aveva già iniziato a fare effetto. Disperata la corsa verso la clinica veterinaria più vicina. I tentativi per salvarla si sono però rivelati inutili. Nel giro di un'ora la cagnetta si è spenta tra le braccia dei veterinari. Non è la prima volta che episodi simili succedono a Caerano. La proprietaria del cane è ora in attesa dei risultati delle analisi inviate all'Ulss dai veterinari per capire quali sostanze componevano l'impasto ingoiato dalla piccola Maya. Se risulterà essere un boccone avvelenato la padrona dell'animale ha già annunciato di essere pronta a sporgere denuncia presso i servizi veterinari e carabinieri. Commovente il messaggio di saluto scritto su Facebook per dare l'addio alla sua cagnolina: «A loro non hai potuto spiegare l'amore. Ma loro, non saranno mai felici: chi è felice non ha bisogno di fare del male. Tu invece, felice lo sei stata. E questa sarà la nostra piccola vendetta. Buon viaggio principessa».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bocconi avvelenati al parchetto: la piccola Maya perde la vita

TrevisoToday è in caricamento