Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Body builder trovato positivo a 21 sostanze dopanti: sospeso dall'attività

L'atleta pievigino Claudio Stella pizzicato durante un controllo a fine maggio ai campionati del Nord Italia. Avrebbe assunto anche numerosi steroidi come il nandrolone

PIEVE DI SOLIGO Anastrozole, Canrenone, Indapamide, Torasemide, B.Boldenone, Boldenone Metabolite, Drostanolone (detto anche Nandrolone), Drostanolone Metabolite, Oxandrolone, Oxandrolone Metabolites, Trenbolone Metabolite, Fluoxymesterone Metabolites, Letrozole, Letrozole Metabolite, Mesterolone Metabolite, Tamoxifen Metabolite, Stanozolol Metabolites, Sibutramine Metabolites, 19-Noretiocholanolone, 19-Norandrosterone >DL.

E' questa la lunga lista di sostanze proibite, ben 21, a cui è risultato essere il body builder trevigiano Claudio Stella durante un controllo a sorpresa svolto a Bussolengo, in provincia di Cuneo, nel corso dei campionati italiani del Nord Italia. Stella, originario di Pieve di Soligo e arcinoto nell'ambiente, è stato sospeso dall'attività come un'altra decina di atleti che come lui sono risultati essere positivi al doping.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Body builder trovato positivo a 21 sostanze dopanti: sospeso dall'attività

TrevisoToday è in caricamento