rotate-mobile
Cronaca

A Treviso arrivano le Bodycam: agenti di polizia muniti di telecamera in servizio

La città simbolo della Marca sarà il primo capoluogo di provincia del Veneto a dotarsi dell'innovativo sistema bodycam. Una telecamera "da indossare" pensata per le forze armate

TREVISO Sono addirittura quindici le speciali telecamere consegnate dal Comune, nella giornata di venerdì 5 gennaio, agli uomini della polizia locale di Treviso. La presentazione, avvenuta presso il comando di polizia trevigiano alla presenza dell'assessore alla sicurezza Grigoletto, rappresenta un importante passo avanti sul versante della sicurezza in città

Si tratta di una moderna telecamera portatile che gli agenti della polizia locale di Treviso, sotto la guida del Comandante Maurizio Tondato, indosseranno sulla propria uniforme durante il servizio e che diventerà di fatto parte della dotazione personale di sicurezza per l'operatore. Le immagini così acquisite saranno salvate direttamente presso un cloud protetto, e il software di gestione produrrà video in formato forense, utilizzabili come prove inoppugnabili, anche in sede di giudizio; esse non potranno mai essere modificate.

Le telecamere saranno estremamente utili anche in caso di verifica di sinistri stradali, di disastri ambientali, di manifestazioni e nei quartieri per filmare eventuali situazioni di emergenza. La “bodycam” è un apparato in uso a moltissime forze di Polizia all’estero: basti pensare che a Londra sono 22.000 quelle in dotazione alle forze dell’ordine di Sua Maestà: "È di fatto un terzo occhio in dotazione alle forze dell’ordine", spiega Loris Angeloni, country manager della ditta Axon che ha dato la possibilità di fornire in test 15 apparati . «La telecamerina sarà in grado di registrare per 12 ore consecutive le immagini in versione full hd. La “bodycam” sarà agganciata al taschino delle divise dell’agente e filmerà le immagini. Solamente con un doppio click partirà la registrazione, che terrà conto anche dei due minuti precedenti».

Tutti gli agenti in turno ne avranno una e le immagini in diretta potranno in seguito essere trasmesse in tempo reale alla Centrale Operativa della Polizia locale, consentendo così di poter avere informazioni in “diretta” sul campo operativo ed inviare in caso necessario ulteriori ausili. «Conserveremo i video per 7 giorni. Le nuove telecamere faranno parte del vasto parco telecamere installate nel territorio comunale e dunque che si aggiungeranno alle 135 già presenti: occhi elettronici dislocati lungo le strade della città, che garantiranno all'agente di operare nell’esercizio delle proprie funzioni, a scoraggiare condotte aggressive, a tutelare i cittadini in modo poco invasivo e ad avere a disposizione fonti di prova." L'assessore alla sicurezza Roberto Grigoletto conclude: "È un ulteriore importante strumento per garantire la sicurezza in centro e nei quartieri. Un ulteriore passo per aumentare sempre di più la percezione di sicurezza  dei nostri cittadini e degli operatori stessi."

axon_1-2

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Treviso arrivano le Bodycam: agenti di polizia muniti di telecamera in servizio

TrevisoToday è in caricamento