menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bomba al K3 di Villorba, per il Procuratore è atto di terrorismo. Indagini in corso

Il caso dell'attentato alla sede trevigiana della Lega Nord passa sotto le attenzioni della Procura Distrettuale di Venezia e intanto la Digos controlla le immagini delle telecamere

VILLORBA Continuano serrate ora dopo ora le indagini in merito al fallito attentato "anarchico" alla sede della Lega Nord al K3 di Villorba. Non solo la Digos e la Dda sono al setaccio delle immagini di videosorveglianza della zona (anche se le telecamere poste all'esterno della sede della Liga Veneta sarebbero da tempo in disuso), ma adesso il coordinamento delle operazioni viene gestito dalla Procura Distrettuale di Venezia competente per i casi di terrorismo, perché al momento è proprio questa l'ipotesi più accreditata. Di fatto, come riportano i quotidiani locali, la bomba carta è stata fatta esplodere come esca per la pentola a pressione riempita di bulloni che avrebbe dovuto essere innescata nel momento in cui un poliziotto o un dirigente del Carroccio di fosse avvicinato al luogo dell'esplosione, provocandone molto probabilmente la morte. Destino ha voluto però che l'innesco, un semplice filo di nylon attivabile a pressione, sia stato scoperto in tempo dagli artificieri e per questo subito disinnescato. Ciò non toglie però la gravità del gesto, rivendicato da un nuovo gruppo anarchico chiamato "Internazionale nera". In ogni caso, per cercare di capire chi possa aver messo gli ordigni, in Questura in queste ore stanno sfilando sia appartenenti al partito che commercianti dell'area, soprattutto per verificare un fatto particolare avvenuto sabato scorso, ossia un'esplosione simile avvertita da diverse persone nell'area del K3 e che aveva portato sul posto anche la polizia per un controllo però che non aveva saputo dar risposta al boato udito dai residenti. Il dubbio, oggi, è che possa esser stata una prova generale per quanto poi avvenuto giovedì.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento