Fondo di rotazione bonifiche ambientali. Bottacin: "Obiettivo agevolare i comuni"

"Obiettivo dare la possibilità di partecipare indistintamente a tutti – spiega Bottacin - ed evitare aiutini a specifiche realtà"

TREVISO Tra le importanti novità della manovra di bilancio regionale c’è anche l’approvazione di un specifico fondo di rotazione per le bonifiche ambientali, proposto dalla Giunta tramite l’assessore all’Ambiente Gianpaolo Bottacin, con cui si intende intervenire a sostegno dei comuni e delle aree venete potenzialmente interessate. “Con l’obiettivo di dare la possibilità di partecipare indistintamente a tutti – spiega Bottacin - ed evitare aiutini a specifiche realtà che potessero godere di qualche sponsor partitico, abbiamo pensato non ad interventi ad personam ma previsto un apposito fondo di rotazione. Appena operativo il bilancio daremo quindi avvio a un bando a cui potrà accedere ogni situazione veramente meritevole”. 

Togliendosi qualche sassolino dalla scarpa, l’assessore poi conclude evidenziando che, per le stesse motivazioni, durante la seduta odierna sono invece stati bocciati diversi emendamenti in tema di bonifiche ambientali proposti dal consigliere del Pd Zanoni, i quali “anziché puntare su criteri oggettivi, casualmente miravano ad agevolare situazioni specifiche, tutte ricomprese nel suo territorio elettorale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

  • Torna la neve a bassa quota: stato di attenzione nella Marca

Torna su
TrevisoToday è in caricamento