menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Papa Francesco saluta i boy scout trevigiani arrivati a Roma in pellegrinaggio

Durante l'Angelus domenicale in Piazza San Pietro il Pontefice ha voluto rivolgere un saluto ai ragazzi di Treviso arrivati a Roma per assistere all'attesa preghiera domenicale

TREVISO Sono partiti a piedi da Acquapendente e hanno percorso la via Francigena per arrivare fino in piazza San Pietro a Roma con lo scopo di assistere all'Angelus domenicale di Papa Francesco. Venuto a conoscenza del viaggio della loro presenza, il pontefice ha voluto salutare i ragazzi trevigiani dal balcone della sua residenza in un momento di grande emozione per il giovane gruppo rover di Santa Bona (clan dell'owest).

Nella sua preghiera odierna Papa Francesco ha voluto ricordare l'importanza di essere misericordiosi nei confronti dei tantissimi profughi che continuano ad arrivare nel nostro Paese. "È proprio il fuoco dello Spirito Santo che ci porta a farci prossimi degli altri, delle persone che soffrono, dei rifugiati, dei profughi." Parole di tolleranza che gli scout trevigiani hanno ascoltato con grande interesse, concludendo così nel migliore dei modi il loro lungo e indimenticabile viaggio nella Capitale, 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento