rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca Breda di Piave

La casa di accoglienza "Spigariol Minatel" festeggia i 10 anni di attività

La struttura di Breda di Piave, creata dalla Fondazione "Il Nostro Domani onlus" e riservata agli adulti, ospita ben 17 persone residenti con pluridisabilità di vario grado

BREDA DI PIAVE La Fondazione "Il Nostro Domani onlus" ha festeggiato i 10 anni di Casa "L. Spigariol e G.Minatel", la struttura d'accoglienza per i disabili in età adulta di Breda di Piave che ospita 17 persone residenti con pluridisabilità di vario grado offrendo anche un vitale servizio di pronta accoglienza ed "accoglienza programmata" che ha coinvolto nel solo 2015 altre 24 persone. Una struttura a dimensione familiare, una casa appunto che ha dato, ben prima della legge licenziata dal Parlamento nei giorni scorsi, una risposta concreta all'angoscioso interrogativo dei familiari di queste persone "cosa succederà ai nostri cari quando non ci saremo più?".

breda

Una risposta, quella delle case-alloggio -la fondazione al momento ne ha tre- che ha fatto scuola proponendo l'alternativa più idonea a quello che fino a pochi anni fa era il destino segnato per i disabili divenuti maggiorenni. il ricovero in grandi, anonime e spersonalizzanti strutture dove, invece di crescere ed integrarsi, finivano col vegetare. Una festa a cui ha portato il suo saluto il presidente della Fondazione, Giacomo Dalla Toffola e che ha avuto momenti di commozione col saluto di don Fernando Pavanello fondatore ed anima, non solo spirituale, della Fondazione che ha spronato "energicamente" tutti i presenti, familiari, ospiti, operatori e volontari. 10 anni di una realtà perfettamente inserita nel tessuto sociale comunale grazie anche alle continue occasioni d'incontro e condivisione create dai volontari dell'Associazione Amicizia con la cittadinanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La casa di accoglienza "Spigariol Minatel" festeggia i 10 anni di attività

TrevisoToday è in caricamento