Automobilista fermato senza patente e senza assicurazione, incastrato dalle telecamere

È scattato subito da parte della Polizia Locale del Corpo Intercomunale Postumia Romana il sequestro dell’auto e l’ammontare di 9.000 euro di sanzione

Una telecamera di sorveglianza

Continua a funzionare il sistema di videosorveglianza installato in Comune di Breda di Piave. L’ultima “vittima” è un automobilista ventenne, residente a Oderzo, che era senza patente e senza copertura assicurativa. È scattato subito da parte della Polizia Locale del Corpo Intercomunale Postumia Romana il sequestro dell’auto e l’ammontare di 9.000 euro di sanzione. L’identificazione del veicolo è stata possibile grazie alla tecnologia di riconoscimento targhe presente nei 4 varchi installati.

«L'amministrazione di Breda di Piave ha fortemente voluto e creduto nel controllo del territorio con apparecchiature idonee, come le telecamere a lettura targa -spiega l’assessore alla Sicurezza del Comune di Breda di Piave, Lucio Zaniol. in modo da fornire alla Polizia Locale e alle forze dell'ordine gli strumenti per garantire più sicurezza. Non è il primo automobilista che, grazie alla tecnologia, viene segnalato e sanzionato».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Gravissimo scontro tra uno scooter e un'auto: 24enne muore tra le braccia del fidanzato

  • Si schianta con l'auto poco distante da casa: morto un padre di famiglia

  • L'uscita domenicale in bici finisce in tragedia: morto un ciclista investito da un'auto

  • Legato in un bosco e picchiato per vendetta: nei guai anche un'influencer trevigiana

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento