menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inciampa e si spara al cuore: grave un 75enne cacciatore di Sarmede

L'uomo domenica mattina era uscito con degli amici per una battuta di caccia, ma nel saltare un fosso è scivolato e si è sparato con il fucile

SARMEDE - Era andato a caccia domenica mattina verso le 8 con alcuni amici vicino alla propria abitazione, per una battuta con i cani, ma purtroppo per lui la giornata ha preso fin dai primi momenti una piega sbagliata. Nel saltare un fosso infatti, il 75enne S.D.C. è caduto e si è sparato accidentalmente al torace e alle gambe.

Fortunatamente per l'uomo, la battuta di caccia era iniziata da poco e si trovava quindi ancora nelle vicinanze della propria abitazione. Una volta quindi visto il sangue fuoriuscire dalle ferite, il 75enne è rimasto calmo nonostante il forte choc e ha chiamato al telefono sia i familiari a casa che gli amici nel bosco con lui. Subito le sue condizioni sono apparse gravi a tutti, costringendo addirittura un cacciatore a caricare sul suo mezzo l'uomo ferito e trasportarlo nel più breve tempo possibile all'ospedale più vicino.

Una volta quindi raggiunto il nosocomio di Vittorio Veneto, il 75enne ha ricevuto le prime cure del caso e gli sono stati estratti diversi pallini sia da una gamba che dall'addome, ma purtroppo dalle radiografie i medici hanno notato che un proiettile era penetrato fino a pochi centimetri dal cuore: a quel punto S.D.C. è stato trasportato al Ca' Foncello di Treviso per un delicato intervento di rimozione e un ricovero in prognosi riservata. Sul fatto indagano ora i carabinieri di Cordignano e dalle prime indicazioni fornite parrebbe che l'uomo sia stato ferito, una volta scivolato nel fossato, da una scarica di rimbalzo del proprio fucile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento