Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Castagnole: scivola sul ghiaccio e si spara addosso, cacciatore muore dissanguato

Tragedia nel primo pomeriggio di domenica, un uomo è scivolato su una lastra di ghiaccio mentre si trovava all'interno della Cava Biasuzzi di Castagnole. Inutile ogni tipo di soccorso

PAESE- E' bastato un attimo di distrazione perché un cacciatore di mezza età perdesse la vita nel primo pomeriggio di domenica. La tragedia inaspettata è avvenuta nella frazione di Castagnole dove l'uomo era uscito per una battuta di caccia pomeridiana.

Secondo quanto riportato dalle prime testimonianze, la vittima si trovava all'interno della nota cava Biasuzzi quando, a causa di una distrazione, si è trovato a mettere il piede su una lastra di ghiaccio. L'uomo ha perso l'equilibrio e cadendo a terra ha premuto inavvertitamente il grilletto del suo fucile. Il proiettile l'ha colpito in pieno non lasciandogli alcuna via di scampo. Secondo una prima ricostruzione, il cacciatore è morto dissanguato in pochi minuti. Inutile qualsiasi tipo di soccorso. Sul posto sono subito intervenuti i carabinieri che hanno provveduto a svolgere tutti i rilievi del caso. L'uomo è un residente della zona di Paese ed è deceduto all'età di soli 45 anni. Solo poche ore fa invece era stata diramata dal soccorso alpino un'allerta per le numerose e possibili ghiacciate in arrivo sul Veneto e sulla provincia di Treviso nel corso di tutta la prossima settimana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castagnole: scivola sul ghiaccio e si spara addosso, cacciatore muore dissanguato

TrevisoToday è in caricamento