Giallo a Mogliano, trovato cadavere con segni di alcuni morsi

Mercoledì pomeriggio è stato rinvenuto il corpo senza vita di un uomo in via della Croce. Al suo fianco c'era il suo cane, un alano

MOGLIANO VENETO - E' stato trovato senza vita all'interno della sua abitazione mercoledì pomeriggio. Sul suo corpo erano presenti segni evidenti di morsi. Scoppia il giallo a Mogliano Veneto dopo il rinvenimento di un cadavere all'interno di una casa di via della Croce. 

La vittima è Giorgio Pea, 53 anni, di professione promotore finanziario.  A vegliare il corpo c'era un cane, un alano, di sua proprietà. Sul cadavere dell'uomo sono stati riscontrati morsi che si potrebbero ricondurre all'animale, ma resta ancora da stabilire se possa averlo ucciso oppure abbia cercato di risvegliarlo. 

Sul posto si sono precipitati i carabinieri, il medico legale e il pm. Spetterà all'autopsia rivelare le cause della morte del moglianese. Le ipotesi sono diverse: dal semplice malore a un'aggressione da parte del cane. A rinvenire il cadavere sarebbe stata la baby sitter. L'uomo sembra vivesse insieme alla compagna e alla figlia.

Tra le possibilità, anche una caduta accidentale. Sul corpo del promotore sono stati riscontrati anche diversi segni di graffi, provovati probabilmente dal quattro zampe. Anche i vestiti sarebbero stati leggermente strappati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioca al Lotto e vince 165mila euro centrando una quaterna

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Ex Caserma Serena: 133 migranti positivi al test del tampone

  • Disperate le condizioni del bimbo schiacciato da un cancello scorrevole

  • Coronavirus, Zaia: «In Veneto misure prorogate fino al 15 ottobre»

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento