menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cadavere nelle acque del Monticano: è il pensionato sparito da casa

Si sono concluse in modo tragico le ricerche di Marino Pillon, ex idraulico originario di Colfrancui. Il suo corpo è stato ritrovato dai vigili del fuoco nella frazione di Fratta a Oderzo

È stato ritrovato nel tardo pomeriggio di giovedì 9 maggio il corpo senza vita del 62enne Marino Pillon, ex idraulico di Fontanelle che era sparito da casa lo scorso 24 aprile dopo aver lasciato la sua auto vicino al ponte sul Monticano, a Camino.

Chi lo conosceva bene temeva che l'uomo si fosse gettato nel fiume, preoccupato per le sue condizioni di salute. Le ricerche erano andate avanti per diversi giorni ma dell'uomo sembrava essersi persa ogni traccia. Nelle scorse ore però il tragico epilogo della vicenda: nella frazione di Fratta, il cadavere dell'uomo è stato recuperato dalle acque del Monticano. Sui social sono stati numerosi i messaggi di cordoglio rivolti ad amici e familiari di Marino Pillon che, fino all'ultimo, hanno sperato di poter ritrovare ancora in vita il 62enne scomparso da casa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Scuola elementare "Ancillotto": «In isolamento tutte le classi»

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Raid nella notte, negozio islamico dato alla fiamme

  • Incidenti stradali

    Ciclista 45enne travolto e ucciso nella notte

  • Cronaca

    Investivano in scommesse e slot i soldi guadagnati con le truffe on line

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento