menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Possagno: trovato un cadavere vicino al tempio del Canova

Il corpo, carbonizzato, era sotto un mucchio di pietre e in avanzato stato di decomposizione. Appartiene a un uomo. Il cranio fracassato

POSSAGNO Un cadavere carbonizzato in avanzato stato di decomposizione. È quanto è stato trovato giovedì pomeriggio sotto un mucchio di pietre a Possagno, a pochi passi dal tempio del Canova, da un taglialegna. Un rinvenimento drammatico su cui ora le forze dell’ordine stanno cercando di fare luce.

Sul posto, una volta ricevuta la segnalazione, sono intervenuti i carabinieri che stanno indagando sulla vicenda. Sarebbe stato un boscaiolo a lanciare l’allarme da dietro il tempio, lungo un sentiero che porta sulle alture a nord dell'abitato. L’area è stata recintata per consentire agli investigatori di effettuare i rilievi.

Da una prima analisi sommaria effettuata dal medico legale, il corpo apparterrebbe a un uomo e risulterebbe carbonizzato e con il cranio fracassato. Sarà necessaria comunque un’autopsia per stabilire le reali cause del decesso che, alla prima occhiata, ha tutta l’aria di essere sopraggiunto per omicidio. La morte, dalle prime verifiche, potrebbe essere avvenuta circa una settimana fa. Non si conosce ancora l'identità della vittima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento