rotate-mobile
Cronaca Casale sul Sile / Via San Michele

Precipita dal tetto di un capannone abbandonato, 14enne gravissimo

L'incidente sabato sera, 15 aprile, a Casale sul Sile: Il giovane, ricoverato d'urgenza al Ca' Foncello, sarebbe caduto da un'altezza di una decina di metri. Sul posto l'elisoccorso e i carabinieri

Ci sarebbe una bravata tra amici all'origine della tragedia occorsa sabato sera, 15 aprile, a Casale sul Sile. Verso le 19.15 i residenti nelle vicinanze di Via San Michele e Via Riviera Fornaci hanno visto atterrare l'elisoccorso del Suem 118, seguito poco dopo dalle serene spiegate di ambulanza e carabinieri.

I soccorsi sono stati allertati per F.V., un 14enne della zona che, in compagnia di un gruppo di amici, si era arrampicato sul tetto di un capannone abbandonato della zona probabilmente con l'intento di scattare qualche selfie o fare parkour con gli amici. Il tetto della vecchia struttura è pero crollato all'improvviso, facendo precipitare il giovane da un'altezza di oltre 10 metri secondo il report del Suem 118. I primi a dare l'allarme sono stati proprio gli amici del giovane. Ricoverato d'urgenza al Ca' Foncello, il 14enne è stato intubato e ricoverato con traumi multipli dovuti alla caduta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipita dal tetto di un capannone abbandonato, 14enne gravissimo

TrevisoToday è in caricamento