menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente a Caerano: auto si scontrano nella notte, diversi i feriti

Lo schianto è avvenuto lunedì sera e le auto sono state ritrovate in un fossato. Un secondo incidente è poi avvenuto a Roncade in via Roma

CAERANO SAN MARCO E' di diversi feriti ricoverati all'ospedale il bilancio di due diversi incidenti stradali avvenuti quasi in contempoanea lunedì sera sulle strade del trevigiano. Molteplici infatti le persone rimaste ferite, mentre ingentissimi sono i danni subiti dai mezzi coinvolti.

Il primo schianto è avvenuto alle 20.20 lungo via Caerano a Caerano San Marco. In questo caso a scontrarsi, per cause ancora in fase di accertamento da parte delle forze dell'ordine, sono state diverse autovetture alcune delle quali persino finite in un fossato a bordo strada. Sul posto, chiamati da alcuni passanti preoccupati, si sono subito recati i vigili del fuoco e il Suem 118 che ha immediatamente trasportato all'ospedale più vicino i feriti. I pompieri hanno comunque dovuto operare circa un'ora per recuperare i mezzi incidentati e mettere in sicurezza la zona.

Alle 20.30 invece si è verificato un ulteriore schianto tra auto in via Roma a Roncade. In questo caso il Suem 118 e i vigili del fuoco sono intervenuti tempestivamente per un frontale tra due auto talmente potente che uno dei due mezzi è finito capovolto sulla strada, tanto che i pompieri hanno dovuto lavorare almeno un'ora per aiutare uno dei conducenti incidentati ad uscire dalle lamiere del suo mezzo, in cui era rimasto incastrato, per poi consegnarlo alle cure dell'ambulanza che lo ha infine trasportato al pronto soccorso per tutte le analisi di rito. Ancora ignote invece le cause che hanno portato allo scontro tra le due auto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Notizie

Bollo auto 2021: il Veneto proroga la scadenza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento