Cronaca

Presentato il calendario 2017 dell'Arma dei carabinieri

Il filo conduttore che lega i dodici mesi dell'anno è costituito dal tema "I simboli dell'Arma". Si tratta di un vero e proprio oggetto di culto che raggiungerà un milione e 300mila copie

TREVISO "Simboli dell'arma": questo il tema che fa da filo conduttore all'edizione 2017 del calendario dei carabinieri, un oggetto divenuto negli anni "di culto" e distribuito in ben un milione 300mila copie in tutta Italia e all'estero (10mila copie sono tradotte in altre lingue). Nato nel 1928, dopo l'interruzione dal 1945 al 1949 per la seconda Guerra Mondiale, tornò a vivere nel 1950 e da allora interpreta, con le sue tavole artistiche, le vicende dei carabinieri e della storia italiana. I simboli dell'Arma, dalla creazione del corpo nel 1814, sono interpretati nei dodici mesi, in diversi stili artistici, fino ad arrivare ai giorni nostri. Oltre al calendario è stata presentata anche l'agenda 2017 dell'Arma con all'interno l'inserto dedicato alla "Musica dell'Arma".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentato il calendario 2017 dell'Arma dei carabinieri

TrevisoToday è in caricamento