menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il passaggio di consegne tra Bortolomiol e Simionato

Il passaggio di consegne tra Bortolomiol e Simionato

Rotary Club Treviso: passaggio del "Collare" a Giuliano Simionato

A Palazzo Giacomelli Marcello Bortolomiol lascia la presidenza a Giuliano Simionato e premia con il Phf Martino Zanetti di Hausbrandt

TREVISO "Passaggio del collare” al Rotary Club Treviso, con un’affollata serata a Palazzo Giacomelli. La dimora nobiliare che grazie a Unindustria Treviso è diventata uno spazio aperto alla comunità, luogo di promozione e confronto di idee, è stata la cornice prescelta dal presidente dell’RC Treviso dell’anno rotariano 2014-2015, Marcellino Bortolomiol, noto commercialista e revisore dei conti trevigiano, per concludere un intenso programma di iniziative dedicata al mondo del lavoro e dell’innovazione. Come ultimo atto del suo mandato, Bortolomiol ha passato il testimone, rappresentato simbolicamente dal collare sul quale sono incisi tutti i nomi dei presidenti succedutisi alla testa del Club, a Giuliano Simionato, ispettore emerito del Ministero della Pubblica Istruzione, già per molti anni presidente dell’Ateneo di Treviso, che presiederà il più numeroso ed “anziano” RC della Marca per l’annata 2015-2016.

I rotariani trevigiani e numerosi ospiti hanno brindato alla fine dall’annata presieduta da Bortolomiol che ha voluto premiare con il “Paul Harris Fellow” (PHF, il più alto riconoscimento a “chi si è particolarmente distinto, con la sua professione e con la sua testimonianza, a contribuire al diffondersi della comprensione e delle relazioni amichevoli fra gli esponenti delle varie attività) a Martino Zanetti, per molti anni già socio del Club ed ora suo sostenitore attivo con generosa partecipazione alle attività rotariane, soprattutto per l’attenzione rivolta alle attività rivolte ai giovani (le Borse di Studio per gli studenti extracomunitari che RC Treviso assegna da 11 anni e la recente iniziativa “Canto e Ballo senza sballo”, che ha portato in Piazza dei Signori migliaia di persone, grazie al sostegno fondamentale di Hausbrandt Caffè, di cui Zanetti è presidente).

La serata è servita anche a ricordare l’intenso anno di attività appena concluso, ricco di progetti di servizio a favore di realtà locali ed internazionali. Giuliano Simionato, che ha già provveduto a creare la propria “squadra di lavoro”, ha annunciato un nuovo anno rotariano ricco di iniziative, progetti e sempre maggior radicamento nella realtà sociale trevigiana e non solo, ispirato alle radici culturali del nostro territorio in un’ottica di ricerca della continuità nel presente e nel futuro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento