I vicini sentono un forte odore dalla casa a fianco: 67enne trovato morto da alcuni giorni

Il ritrovamento domenica verso le ore 16 in piazza Zara a Oderzo. Sul posto il Suem 118 e i carabinieri. La vittima è Giancarlo Solighetto, ex dipendente dell'Usl

Drammatico ritrovamento, domenica pomeriggio, in un'abitazione nella frazione di Camino a Oderzo. In piazza Zara, infatti, verso le ore 16 il Suem 118 e i carabinieri sono intervenuti congiuntamente su segnalazione di una famiglia che da giorni sentiva provenire un forte odore alacre dall'abitazione a fianco. Preoccupati per il fatto di non aver visto il proprietario negli ultimi giorni, hanno quindi fatto scattare i soccorsi. I militari, una volta entrati nell'appartamento, hanno purtroppo scoperto il cadavere, ormai in avanzato stato di decomposizione, del 67enne Giancarlo Solighetto. Ex segretario amministrativo dell'Ulss di San Donà, nel marzo 2011 era rimasto vedovo dell'allora 55enne moglie Marilena Tomasella. Secondo i primi rilievi effettuati dal medico legale, Solighetto sarebbe morto nella giornata di giovedì, ma solo i risultati dell'esame autoptico potranno delineare esattamente le cause dell'avvenuto decesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è la prima vittima a Treviso: è una donna di 75 anni

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Malore fatale al lavoro: padre di due bambini muore a 31 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Operaio con febbre alta: «Ero a Vo'». Dipendenti tutti a casa alla "Breton"

  • Malore fatale: il cuoco dell'osteria Al Baston muore a 59 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento