rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Gaiarine / Via Bruna

Gaiarine, quattro profughi afghani trovati in un camion arrivato dalla Bulgaria

La scoperta è stata fatta venerdì dal titolare di un'azienda di Via Bruna. Immediata la chiamata ai carabinieri: i profughi afghani sono stati soccorsi e portati all'ex caserma Zanusso di Oderzo

Lo scorso 11 settembre i carabinieri di Treviso avevano scoperto, nel cassone di un autoarticolato che doveva consegnare del materiale plastico a una ditta di Casier, cinque giovani di nazionalità afghana. 

Nel pomeriggio di venerdì 17 settembre, invece, sono stati i carabinieri di Conegliano a intervenire in Via Bruna a Gaiarine presso una ditta produttrice di mobili da arredamento. Il titolare, durante le operazioni di scarico merci da un camion guidato da un 60enne di origini bulgare, ha segnalato ai militari dell'Arma la presenza clandestina di alcune persone a bordo del mezzo. Si trattava di quattro uomini stranieri, tutti maggiorenni e di probabile origine afghana, sprovvisti di documenti. I primi accertamenti hanno consentito di stabilire che l’autoarticolato, partito dalla Bulgaria, dopo aver attraversato Croazia e Slovenia, era arrivato in Italia dal valico di Trieste. Completate le operazioni di soccorso e identificazione, gli stranieri, in discrete condizioni di salute, sono stati accompagnati su disposizione della Prefettura di Treviso presso il centro accoglienza all'ex caserma Zanusso di Oderzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gaiarine, quattro profughi afghani trovati in un camion arrivato dalla Bulgaria

TrevisoToday è in caricamento