menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vasta operazione contro la camorra

Vasta operazione contro la camorra

Colpo alla camorra in Veneto, sequestri per 10 milioni di euro

Maxi operazione della guardia di finanza di Trieste e della polizia di Venezia, coordinati dalla Dia. Cinquanta misure cautelari nelle prime ore di martedì in tutta la regione

Dopo la 'ndrangheta, tocca alla camorra. La guardia di finanza e la polizia, coordinate dalla Dda (direzione distrettuale antimafia) di Venezia, stanno eseguendo 50 misure cautelari e 11 provvedimenti di obbligo di dimora e di altro tipo. Sequestrati beni per 10 milioni di euro. Gli arresti sono scattati a Venezia e Casal di Principe, nel Casertano. I destinatari del provvedimento sono accusati, a vario titolo, di associazione a delinquere di stampo mafioso e altri gravi reati.

L’indagine è stata condotta dal Gico del nucleo di polizia economico finanziaria della guardia di finanza di Trieste e dalla squadra mobile di Venezia. Dalle prime ore dell’alba sono impegnati per eseguire le misure cautelari oltre 300 uomini dello Scico della guardia di finanza, dello Sco della polizia e del nucleo di polizia economico-finanziaria di Venezia.

Non sono mancati i complimenti del governatore del Veneto Luca Zaia: «Mi sento di ringraziare a nome di tutta la gente per bene il procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero De Raho e il procuratore distrettuale di Venezia Bruno Cherchi, per un successo nella lotta alla criminalità organizzata che contribuisce a portare sui nostri territori sicurezza, ordine e legalità. Credo di interpretare il sentimento dei Veneti - ha concluso - nel rivolgere un ringraziamento riconoscente a tutti gli uomini e le donne delle forze dell’ordine che si sono impegnati per il successo del blitz. Oggi la giornata comincia davvero nel migliore dei modi».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento