rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Cronaca Susegana

Il telecomando di un'auto aziona le campane della chiesa: cittadini svegliati all'alba

Erano le cinque del mattino quando a causa di un guasto tecnologico, le campane del tempio votivo di Ponte della Priula hanno iniziato a suonare all'improvviso svegliando tutti

PONTE DELLA PRIULA E' bastato il telecomando di un'automobile per svegliare buona parte della cittadinanza di Ponte della Priula, alzatasi dal letto alle cinque del mattino a causa di un inaspettato problema al sistema di funzionamento delle campane del tempio votivo.

I fatti risalgono all'alba di sabato quando un'interferenza tra la centralina elettronica della sacrestia e il telecomando di un'automobile parcheggiata a pochi metri di distanza, ha azionato le campane del tempio votivo che hanno iniziato a suonare a lutto per oltre mezz'ora. Un rintocco greve e continuo, che nel silenzio dell'alba ha avuto ampia diffusione. Decine di residenti hanno così dovuto interrompere i loro sogni prima del previsto, disturbati da un rintocco inaspettato e continuo che ha colto molti di sorpresa. Numerose le chiamate in parrocchia e all'edicola situata a poca distanza dalla chiesa per capire cosa stesse accadendo. In molti hanno pensato a un guasto, ma solo il parrocco Don Francesco ha potuto svelare l'arcano: l'interferenza tra le frequenze del telecomando e quelle della chiesa ha provocato l'inaspettato scampanio. Un risveglio che tanti residenti della zona non hanno certo gradito. La speranza ora è che il proprietario dell'automobile incriminata non parcheggi più così vicino al campanile, anche se in mattinata i tecnici hanno assicurato che non dovrebbero più verificarsi nei prossimi giorni inconvenienti di questo tipo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il telecomando di un'auto aziona le campane della chiesa: cittadini svegliati all'alba

TrevisoToday è in caricamento