Cronaca

Cagnolino sul davanzale, scatta il blitz di 100% Animalisti

Nella notte tra giovedì e venerdì gli animalisti sono riusciti a scovare la casa in questione ed hanno affisso sulle mura uno striscione inequivocabile

Lo striscione

Un cagnolino di piccola taglia chiuso fuori sul davanzale di una finestra al terzo piano dello stabile. C'è polemica a Castelfranco Veneto, dove si è verificato il fatto, ed è scattato il blitz di 100% Animalisti che hanno affisso uno striscione all'ingresso sotterraneo della struttura.

"Il cane è rimasto in quella situazione per giorni - scrivono gli animalisti in una nota - qualunque sia il motivo che ha spinto i proprietari del cane a farlo, sono andati ben oltre il reato di maltrattamento, mettendo in pericolo la vita dell'animale. Il cane va tolto a quegli individui". 

Nella notte tra giovedì e venerdì gli animalisti sono riusciti a scovare la casa in questione ed hanno affisso sulle mura uno striscione inequivocabile, su cui si legge: "Nulla resterà impunito! Vile" Firmato 100 % animalisti, che chiedono che il "cane venga sequestrato e i responsabili di tanta crudeltà e incoscienza vengano perseguiti nei termini di legge". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cagnolino sul davanzale, scatta il blitz di 100% Animalisti

TrevisoToday è in caricamento