I suoi cani magrissimi e nella puzza e nello sporco, sequestrati

Una 21enne di Villorba è stata denunciata per maltrattamenti di animali. Teneva un segugio e due meticci in pessime condizioni igieniche

VILLORBA — Tre cani talmente magri da riuscire a vedere loro le costole e tenuti in pessime condizioni igieniche. Un segugio e due meticci sono stati posti sotto sequestro dagli agenti della polizia locale di Villorba nel corso di un blitz all’interno di una proprietà di una 21enne, denunciata per maltrattamenti e minacce e oltraggio a pubblico ufficiale.

Come scrivono i quotidiani locali, negli ultimi tempi sarebbero state diverse le segnalazioni da parte di alcuni cittadini che si lamentavano delle condizioni in cui la giovane teneva i uoi tre cani. Quando i vigili del posto hanno riconosciuto uno degli animali, scappato di casa, grazie al microchip, lo hanno riaccompagnato dove la ragazza vive insieme al compagno e a un figlio.

Quello che hanno visto non era di certo ciò che si aspettavano. Ecco perché hanno fatto scattare un controllo approfondito insieme al servizio veterinario dell’Usl 9. La visita inaspettata a casa della 21enne ha permesso agli investigatori di scoprire come la giovane teneva i suoi tre cani. Vivevano nella puzza, in condizioni igieniche e sanitarie pessime, erano molto magri. Per questo i vigili e il servizio veterinario hanno deciso di portarli via.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In quel momento la giovane ha perso il controllo minacciando  i vigili in caso avessero portato via i suoi animali. Ma la sfuriata le è costata una seconda denuncia. Oltre che di maltrattamenti di animali, dovrà rispondere di minacce e oltraggio a pubblico ufficiale. I cani, nel frattempo, dopo essere stati curati, sono stati affidati al canile sanitario di Ponzano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento