Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Canone Rai, scadono i termini del pagamento: chi deve pagare

L'imposta, per quest’anno, è pari a 113 euro e 50 centesimi. Anche in caso di non utilizzo, quindi, si è tenuti al pagamento del canone

TREVISO Una tra le tasse che più fanno fatica ad andare giù agli italiani. Scade il 31 gennaio il termine per il pagamento dell’imposta per i possessori di una televisione. A prescindere dall’utilizzo dei canali Rai, tutti coloro che possiedono un televisore sono tenuti a pagare la tassa il cui importo, per quest’anno, è pari a 113 euro e 50 centesimi.

CHI PAGA? Anche in caso di non utilizzo, quindi, si è tenuti al pagamento del canone. I proprietari e gli inquilini sono tenuti a versare la somma anche se hanno un altro abbonamento con un canale satellitare. In caso di più televisioni in una casa o di seconde abitazioni provviste di televisore, l’imposta resta sempre unica. Esenti dal pagamento, invece, gli over 75 con un reddito proprio e dell’eventuale convivente non superiore a 516 euro e 46 centesimi per tredici mensilità, comprensivo di altri redditi. In caso il titolare dell’abbonamento sia deceduto, è possibile chiedere una disdetta attraverso una comunicazione all’Agenzia delle Entrate. Per non pagare l’imposta, si può cedere a terzi il televisore o chiedere che sia “suggellato”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canone Rai, scadono i termini del pagamento: chi deve pagare

TrevisoToday è in caricamento