Cronaca Paese

Rischia di soffocarsi con una capasanta alla cena prenatalizia: cinquantenne in ospedale

Brutta disavventura per una signora residente a Paese che, dopo aver ingerito per sbaglio un guscio di capasanta, è rimasta ricoverata per una settimana al Ca' Foncello di Treviso

PAESE Si è rivelata a dir poco indigesta la cena prenatalizia a cui una donna di cinquant'anni, residente a Paese, ha partecipato poco prima di metà dicembre. Tornata a casa dopo una serata trascorsa in compagnia di amici e familiari, la signora ha iniziato ad avvertire un lieve fastidio all'altezza dell'esofago.

Inizialmente si trattava solo di un leggero prurito all'altezza della gola ma, con il passare dei giorni, la donna ha iniziato a stare sempre peggio, non riuscendo quasi più a deglutire. Preoccupata ha deciso di correre al pronto soccorso dove è iniziato un ricovero durato addirittura una settimana. A riportare la notizia è stata "La Tribuna di Treviso" che ha raccontato come la causa dell'improvviso malassere della signora sia stata dovuta a un guscio di capasanta che la donna aveva inavvertitamente ingoiato mangiando una zuppa di pesce durante la cena. Una volta dopo essere stata ricoverata al Ca' Foncello di Treviso, la tac svolta dall'equipe medica ha evidenziato la presenza nell'esofago di un guscio di capasanta di circa due centimetri di grandezza. Un corpo estraneo che avrebbe potuto causare alla paziente problemi ben peggiori di quelli avuti fino a quel momento. A quel punto è stata necessaria la rimozione del guscio di capasanta attraverso un'endoscopia in anestesia effettuata dal dottor Massimo Sonego. Un intervento di routine che però di solito viene effettuato su bambini e neonati che ingoiano inavvertitamente piccoli oggetti con cui stavano giocando. L'operazione è perfettamente riuscita e la donna ha potuto fare rientro a casa in tempo per prepararsi ai cenoni delle feste veri e propri, stavolta senza capesante però.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischia di soffocarsi con una capasanta alla cena prenatalizia: cinquantenne in ospedale

TrevisoToday è in caricamento