Cronaca Centro

Capodanno, finito il cenone violano il coprifuoco: due multati

Quattro pattuglie e una decina di agenti schierati a Treviso dalla Polizia locale. Città deserta. Sanzionati con 533 euro di multa a testa un 25enne e un uomo di 35 anni

Alcoltest della polizia locale (Foto d'archivio)

Capodanno nel segno dei controlli a Treviso dove, oltre al coprifuoco e al Decreto del Governo, era in vigore anche l'ordinanza anti botti. L'attività della Polizia locale di Treviso è iniziata alle ore 22 di giovedì 31 dicembre con dieci agenti divisi in quattro pattuglie in servizio fino alle 4 di notte. In tutto sono state una ventina le auto fermate, a dimostrazione del fatto che, dopo le 22, in pochissimi sono usciti di casa durante la notte. Quasi tutti gli automobilisti fermati avevano validi motivi per spostarsi, tranne due che sono stati subito sanzionati.

Si tratta di un ragazzo di 25 anni e di un 35enne, residenti in due Comuni dell'hinterland trevigiano. Fermati al volonte delle rispettive auto, hanno ammesso di essere a Treviso per due diversi cenoni e di stare rientrando a casa, violando però il coprifuoco notturno. Inevitabile la sanzione per "spostamenti non autorizzati". I due dovranno pagare 533 euro di multa a testa (400 euro di base, più la maggiorazione di un terzo dell'importo per essere stati fermati mentre erano in auto e non a piedi). La giornata di venerdì 1º gennaio è stata invece molto tranquilla e senza criticità. Chi è stato fermato si stava muovendo per ragioni di lavoro o con l'apposita autocertificazione senza nuove multe e nel pieno rispetto di tutte le norme.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno, finito il cenone violano il coprifuoco: due multati

TrevisoToday è in caricamento