Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

La Cardiologia di Castelfranco Veneto fondamentale in un'ottica provinciale

Il Dg Benazzi: "Il dr. Carlo Cernetti continuerà a operare nel presidio castellano che rimarrà integro e molto qualificato proprio grazie alla sua equipe"

CASTELFRANCO VENETO “Un cambio in un’ottica di crescita provinciale e soprattutto con la disponibilità delle figure professionali che fanno della loro professione un’eccellenza medica di mettersi a disposizione per far crescere i loro colleghi. E nella speranza che gli allievi supereranno i maestri ecco che garantiremo grande qualità in tutti i presidi dando continuità senza dipendere dalla presenza del singolo”.

L’analisi di Francesco Benazzi, direttore generale dell’Ulss 2 Marca trevigiana segue la nomina di nuovi quattro primari negli ospedali di Treviso e Oderzo. In particolare il dr. Carlo Cernetti, neo direttore della Cardiologia del Ca’ Foncello arriva proprio dal San giacomo di Castelfranco Veneto dove occupava la stessa posizione e che ora coordinerà fino alla nuova nomina: “Stiamo ragionando in un’ottica provinciale e la cardiologia del presidio castellano rimarrà integra e molto qualificata proprio grazie ad una equipe cresciuta per merito del dr. Cernetti che continuerà a coordinare il lavoro di valenti colleghi. L’equipe medica della cardiologia di  Castelfranco Veneto è formata da 14 medici supportati da 44 infermieri – conferma il DG Benazzi - a conferma della complementarietà tra le Cardiologie di Treviso e Castelfranco Veneto ed il perfetto funzionamento della Emodinamica di Castelfranco Veneto c’è da specificare che  questa fornisce e fornirà il proprio supporto a Treviso nella gestione dei pazienti elettivi per consentire a Treviso di affrontare i casi più complessi”.  

Il dr. Cernetti continuerà ad operare a Castelfranco Veneto in Emodinamica il mercoledì. Tutti i pomeriggi sarà in reparto a Castelfranco.  “Ogni  giorno sono  in collegamento con i colleghi Cardiologi ed Emodinamisti di Castelfranco Veneto con i quali discutiamo tutti i pazienti più complessi – spiega il dr. Carlo Cernetti - Il Servizio H 24 per il trattamento dell'infarto miocardico acuto e' perfettamente funzionante.  Il team di Castelfranco Veneto e' composto da 4 esperti  emodinamisti  che fanno riferimento a me: Nicola Pellizzari, Filippo Marzot, Davide Lanzellotti e Stefano Cortesi”. Il dr. Alessandro Desideri, facente funzioni, è il responsabile della gestione clinica dei pazienti degenti in Unità di terapia intensiva ed in reparto di Cardiologia di Castelfranco Veneto.  

UOC Cardiologia Castelfranco Veneto, staff medico:

Dott. Franco Canel
Dott.ssa Giovanna Colangeli
Dott. Stefano Cortesi

Dott. Alessandro Desideri
Dott. Marco Franceschini
Dott. Paola Gozzo
Dott. Davide Lanzellotti
Dott. Gianfranco Maggiolo
Dott. Filippo Marzot
Dott.ssa Fabia Merlini
Dott.ssa Silvia Orlando
Dott. Nicola Pellizzari
Dott. Raffaele Terlizzi
Dott. Gino Valente

Coordinatore infermieristico (44 infermieri): Dott.ssa Daniela Sabbadin

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Cardiologia di Castelfranco Veneto fondamentale in un'ottica provinciale

TrevisoToday è in caricamento