rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Pederobba / Via Feltrina

Spese con carte di credito clonate: fermati due 30enni

I due truffatori sono stati fermati mentre scappavano da un centro commerciale, dove erano stati scoperti. In auto avevano svariate carte clonate e merce di pregio dal valore di centinaia di euro

Si erano specializzati nello shopping con carte di credito clonate, ma i Carabinieri di Treviso hanno messo fine alla loro attività. A finire in manette, a Pederobba, sono stati un nigeriano di 35 e un liberiano di 34, già conosciuti alle Forze dell'ordine.

I due sono stati fermati poco dopo essere scappati da un centro commerciale di Pederobba. La coppia era appena stata scoperta alla cassa, mentre cercava di pagare un notebook e alcune ricariche telefoniche con due carte prepagate false. La merce aveva un valore complessivo di 600 euro.

I due truffatori sono stati fermati dai Carabinieri lungo la Feltrina. In auto avevano cinque carte di credito clonate da carte di turisti americani, una patente internazionale falsa e una decina di paia di occhiali da sole acquistati in provincia di Venezia, sempre con le carte clonate..

Insieme ai due malviventi, alle carte e agli occhiali, c'era anche tutto l'occorrente per una bella festa: una ventina di bottiglie di champagne, del valore di 35 euro l'una, e di cognac Remy Martines Excellence, del valore di circa 150 euro l'una.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spese con carte di credito clonate: fermati due 30enni

TrevisoToday è in caricamento