rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Cronaca Sarmede

Un weekend per sconfiggere ogni paura… e prepararsi al Natale!

Sabato 2 novembre alle 14.30 e alle 16.00, tutti i bambini dai 4 ai 13 anni possono iscriversi al laboratorio “La bambina e il gatto”, ispirato al libro edito da Topipittori e illustrato da Susanne Rotraut Berner

SARMEDE Un weekend per sconfiggere ogni paura, creando maschere protettrici e partendo a caccia di orchi insieme a Momonoko Taro, il bambino giapponese icona de Le immagini della fantasia 35, per finire poi in bellezza con stupefacenti doni, addobbi e auguri natalizi! Sabato 2 novembre alle 14.30 e alle 16.00, tutti i bambini dai 4 ai 13 anni possono iscriversi al laboratorio “La bambina e il gatto”, ispirato al libro edito da Topipittori e illustrato da Susanne Rotraut Berner. Una bambina ha paura del temporale e allora si stringe al suo gatto. Per farsi proteggere da lui lo trasforma in…Per scoprirlo, bisogna immergersi in questa storia, realizzando due fantastiche maschere, contro tutte le paure! A cura di Tiziana e Manuela Cherubin.

Domenica 3 dicembre alle 10.30 e alle 11.30 le letture animate “Momonoko Taro e altre storie” a cura di Carlo Corsini presenteranno ai partecipanti l’icona della mostra, Momonoko Taro, il bambino nato da una pesca e nutrito dai genitori con le più buone focacce di miglio del Giappone, che parte per sconfiggere gli orchi insieme ai suoi tre compagni di avventura, la scimmia, il fagiano e il babbuino! Alle ore 15.00 al laboratorio aperto a tutti “Natale vien creando!”, le tecniche inedite di Carmen Dorigo stupiranno i partecipanti di ciò che potranno realizzare con carta e forbici: doni, addobbi, auguri.

Giacomo Bizzai, l’amatissimo lettore dalle bretelle rosse, il 2 e 3 dicembre terrà presso la Scuola Internazionale d’Illustrazione “Il narratore affamato”, un corso di lettura animata che offre ai partecipanti la possibilità di arricchire le proprie capacità di lettura di fiabe e racconti per bambini, rivolto ad insegnanti di ogni ordine e grado, genitori, operatori culturali e appassionati. Seguirà il 20 e 21 gennaio il corso avanzato di approfondimento “Il narratore insaziabile”… per chi non è mai sazio di storie!

Un’anticipazione della settimana prossima: venerdì 8 dicembre sarà possibile abbinare la visita alla mostra alla visita alla Pala di Santa Tecla di Giambattista Tiepolo proveniente dal Duomo di Este e ospitata a Sàrmede, accompagnati dal restauratore Franco Del Zotto. Al mattino, alle 9.50 e alle 11.20, sarà possibile visitare il cantiere dove è in corso il restauro della Pala. La visita è gratuita e su prenotazione, telefonando allo 0438 959582, con un massimo di 15 persone per gruppo. La Pala si trova presso il Centro Polifunzionale di Sàrmede, in via Pertini 1.

Le immagini della fantasia 35
Casa della fantasia
Via Marconi 2/A, 31026 Sàrmede, Tv

Orari di apertura
feriali (dal lun. al ven.): 9.00 - 17.00;
festivi e prefestivi: 10.00 - 19.00;
dal 26.12.2017 al 05.01.2018: 10.30 - 19.00;
Giorni di chiusura: dal 21 al 25 dicembre e 31 dicembre 2017.

Ingresso
Intero 4 euro; ridotto 3,50 euro (soci Banca Prealpi, soci Coop); gratuito per bambini fino a 14 anni e per i residenti del Comune di Sàrmede.

Per informazioni e prenotazioni:
tel. +39 0438 959582, info@fondazionezavrel.it, www.fondazionezavrel.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un weekend per sconfiggere ogni paura… e prepararsi al Natale!

TrevisoToday è in caricamento