Furgone razziato, rubato abbigliamento per l'equitazione per 18mila euro

Il colpo è avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì a Casale sul Sile, in via Papa Giovanni XXIII. Nel mirino un imprenditore 41enne, titolare di un negozio a Mestre

Un ladro in azione

Maxi furto di capi d'abbigliamento e altri accessori tecnici per l'equitazione per un valore di oltre 18mila euro, nella notte tra martedì e mercoledì a Casale sul Sile in via Papa Giovanni XXIII, nei pressi dell'abitazione di un imprenditore, un trevigiano di 41 anni, titolare di un negozio specializzato in questo tipo di prodotti a Mestre. La refurtiva si trovava riposta all'interno di un furgone di proprietà dell'uomo che era posteggiato non distante dalla sua abitazione. Ignoti hanno scassinato la serratura del portellone posteriore del mezzo e, con il favore delle tenebre, hanno completamente svuotato il contenuto, spostandolo molto probabilmente a bordo di un mezzo analogo. L'episodio è stato denunciato ai carabinieri di Casale sul Sile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento