Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Finta polizza assicurativa, denunciata truffatrice

Raggirata una 58enne di Farra di Soligo che aveva versato 317 euro ad una 26enne napoletana. Un 43enne di Casier è stato invece truffato da un 50enne romano che è riuscito a farsi versare 1300 euro

Una denuncia per truffa

Era convinta di aver stipulato on line un contratto per l'RC auto. Ha scoperto di essere stata raggirata quando della sua polizza si sono perse le tracce, dopo aver versato una somma di 317 euro. Vittima del raggiro, avvenuto nel febbraio scorso, è stata una 58enne di Farra di Soligo che non ha potuto far altro che rivolgersi ai carabinieri. I militari della stazione di Cornuda, al termine di un'indagine, hanno identificato e denunciato per truffa una 26enne del napoletano, con precedenti per delitti contro il patrimonio.

A Dosson di Casier, al termine di accertamenti, i carabinieri hanno denunciato per truffa un 50enne romano, con precedenti di polizia, il quale, mediante raggiri, induceva in errore un 43enne di Casier facendogli eseguire nel marzo scorso, presso uno sportello postale, una ricarica pari a 1.300 euro su una postepay intestata al 50enne, nell'erronea convinzione di riscuotere il pagamento per la vendita di un mobile, il cui annuncio era stato pubblicato on-line dalla stessa parte offesa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finta polizza assicurativa, denunciata truffatrice

TrevisoToday è in caricamento