Razzia di bici elettriche da "Fantic motor", bottino di 50mila euro

Colpo nella notte presso la sede dell'azienda a Dosson di Casier. Le telecamere immortalano sei malviventi fuggiti a bordo di due furgoni: uno dei mezzi usato come ariete contro il portone d'ingresso. Indagano i carabinieri

CASIER Ennesimo furto ai danni dell'azienda trevigiana "Fantic motor" di Dosson di Casier. La sede di via Tarantelli è stata presa di mira nella notte tra martedì e mercoledì da una banda di ignoti ladri che sono penetrati all'interno e hanno trafugato ben dodici bici elettriche, tutti di alta gamma, per un bottino che ammonterebbe a circa 50mila euro. Le telecamere di videosorveglianza hanno interamente registrato l'azione dei malviventi; sono stati sei quelli immortalati dall'occhio elettronico, giunti sul posto a bordo di due furgoni, uno di colore nero e uno di colore verde, rubato nella zona e ritrovato, vuoto, nella mattinata di oggi dai carabinieri. I ladri hanno aperto il cancello automatico dell'azienda, facendo entrare così nel piazzale i mezzi; con uno dei furgoni è stato sfondato il portone d'ingresso, dando così il via all'operazione.

Quattro minuti: tanti ne sono bastati al gruppo criminale (tutti erano travisati con cappellini e cappucci cavali sul volto) per prendere e caricare a bordo dei furgoni le bici rubate e dileguarsi prima dell'arrivo sul posto di una guardia giurata. L'allarme è scattato alle 2.30 circa del mattino ma all'arrivo sul posto delle forze dell'ordine i ladri erano già lontani. L'azienda era già finita nel mirino nell'ottobre scorso quando furono rubate biciclette per un valore di circa 100mila euro.

INTEGRA_IDAW18(1)-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL COMUNICATO DELL'AZIENDA «Anche questa volta i ladri hanno scelto le nostre biciclette elettriche top di gamma, le XF1 Integra Enduro, il nostro ultimo modello che abbiamo lanciato meno di un anno fa, con un prezzo medio di listino di 5.000 euro. Ci sono già alcuni sospetti tra una banda di professionisti del territorio». È il commento di Mariano Roman, amministratore delegato di Fantic Motor, dopo il furto che questa notte ha colpito il magazzino della sede operativa dell’azienda, nella zona industriale di Dosson di Casier (Treviso). Nell’ottobre 2017 Fantic aveva subito un altro furto di proporzioni simili a questo accaduto nella notte di ieri. Un primo conto del valore della refurtiva, ancora in corso, porta a stimare a circa 50mila euro il danno subito. Secondo una prima ricostruzione della dinamica, i malintenzionati sarebbero entrati con due mezzi non ancora definiti, forzando le serrature dei cancelli di sicurezza della struttura e l’imponente portone della logistica, dove erano stoccate le biciclette. Gli autori del furto hanno portato via una quindicina di bici elettriche di tipo XF1 INTEGRA Enduro, recentemente premiata con il Design & Innovation Award 2018, come migliore mountain bike elettrica. Si tratta di un modello full suspended, cioè biammortizzato. Monta un motore elettrico tedesco di Brose, modello Drive S, il top di potenza per i motori per bici con 90 newton metro di coppia, batteria da 630 Wh che consente 200 chilometri di autonomia, due sospensioni Rock Shox che la rendono adatta per percorsi fuori strada, cambio con 8 o 11 velocità». Nota in tutto il mondo per il suo Caballero da poco tornato in produzione, Fantic Motor ha da pochi mesi aperto una nuova sede principale a Quinto di Treviso, mantenendo la precedente sede di Dosson per la produzione delle e-bike. Fantic nel 2014 è stata rilevata da VeNetWork, società che riunisce più di 50 imprenditori veneti impegnati nel finanziamento e sviluppo di re-startup e nuove imprese. Nel 2017 ha superato i 15 milioni di euro di fatturato, triplicando i circa 5 milioni del bilancio 2015 e per il 2018 stima di superare i 25 milioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

  • Covid, Zaia: «Treviso sta entrando nella terza fascia di emergenza»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento