Razzia dei ladri da "Fantic motor": sparite bici elettriche per 100mila euro

Il maxi furto nella notte in un magazzino dell'azienda, a Dosson di Casier. Sparito in zona anche un furgone probabilmente usato dai malviventi per caricare la refurtiva. Indagano i carabinieri

Mariano Roman, titolare di Fantic

CASIER Venti biciclette elettriche, del valore complessivo di circa 100mila euro: questo il maxi bottino che ignoti sono riusciti a trafugare nella notte all'interno di un magazzino della "Fantic motor" a Dosson di Casier. I malviventi, dopo aver manomesso un sensore del sistema d'allarme, sono penetrati all'interno del magazzino attraverso una porta che è stata forzata dai malviventi che in precedenza si erano appropriati di un furgone, un Peugeot Boxer bianco, da un'altra ditta della zona industriale. Ad essere rubato, sottolinea l'azienda, sono stati venti bici del prodotto di punta, la Ebike XF1 Trail biammortizzata.

I proprietari si sono resi conto del furto solo in mattinata: impossibile al momento fissare un orario in cui l'episodio è avvenuto. Sull'episodio indagano ora i carabinieri di Dosson che acquisiranno le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona. Pare che la guardia giurata impegnata nel controllo del magazzino non si sia resa conto dell'effrazione. Si tratterebbe, si ipotizza, di un furto su commissione: la merce, di pregio, potrebbe essere destinata al mercato estero o rivenduta all'estero.

IL COMUNICATO DELL'AZIENDA «Bisogna proprio dire che i ladri si stanno specializzando: hanno scelto le nostre biciclette elettriche top di gamma, le XF1 Trail, l’ultimo modello che abbiamo lanciato meno di un anno fa e che ha già sfiorato i 3mila esemplari venduti, con un prezzo di listino di 3.680 euro». È il commento a caldo di Mariano Roman, amministratore delegato di Fantic Motor, dopo il furto che questa notte ha colpito il magazzino dell’azienda, nella zona industriale di Dosson di Casier (Treviso) vicino alla sede della storica casa motociclistica. Un primo conto del valore della refurtiva, ancora in corso, porta a stimare fra 80 e 100mila euro il danno subito. Secondo una prima ricostruzione della dinamica, i malintenzionati sarebbero entrati da un capannone confinante, dove è in corso un cantiere di ristrutturazione, hanno saltato la rete di recinzione e sono entrati scassinando una serratura nel magazzino, disattivando i sistemi di sicurezza.

 «Hanno avuto il tempo di guardarsi intorno e hanno scelto i prodotti migliori – spiega Vittorino Filippas, responsabile per lo sviluppo di nuovi business – Hanno portato via una ventina di bici elettriche di tipo XF1 Trail, l’ultimo modello full suspended, cioè biammortizzato, di bici elettrica della Fantic: un modello che va letteralmente a ruba. Monta un motore tedesco Brose, il top di potenza per i motori per bici elettriche con 90 newton metro di coppia, batteria da 630 Wh che consente 200 chilometri di autonomia, due sospensioni Rock Shox che la rendono adatta per percorsi fuori strada, cambio con 11 velocità». Famosa a livello mondiale per il suo Caballero, da poco tornato in produzione, Fantic Motor ha allargato la propria gamma al mercato delle biciclette elettriche. Nel 2014 è stata rilevata da VeNetWork, società per azioni che riunisce 56 imprenditori veneti impegnati nel finanziamento e sviluppo di re-startup e nuove imprese. Nel 2016 Fantic Motor ha superato i 10 milioni di euro di fatturato, raddoppiato rispetto ai circa 5 milioni del bilancio 2015 e decuplicato a confronto con un milione di euro di ricavi raccolti nel 2014. L’azienda è tornata in terreno positivo, chiudendo l’anno con un utile di 260mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve e vento forte, scatta l'allerta meteo in Veneto

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • Festa nel locale con 120 persone: blitz di polizia, polizia locale e carabinieri

  • Incidente mortale in Treviso Mare: motociclista muore a 61 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento