rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Cronaca Casier

Furti in abitazione a Casier. L'appello del sindaco alla prudenza

Renzo Carraretto: «Le forze dell’ordine stanno presidiando il territorio e hanno intensificato i pattugliamenti, benché non possiamo aspettarci che sorveglino come sentinelle il cancello di ogni proprietà privata. Invito quindi tutti ad un’attenzione maggiore non solo della propria abitazione, ma anche per quanto possibile di quella dei propri vicini»

Dopo i recenti episodi di furti in casa verificatisi nel Comune di Casier, il sindaco Renzo Carraretto rassicura la collettività che le forze dell’ordine sono mobilitate nelle operazioni di contrasto ai colpi nelle abitazioni e invita la cittadinanza ad adottare atteggiamenti che possano scongiurare il reiterarsi di simili fatti. Ad esempio, lasciare una luce accesa quando si lascia la propria abitazione, specie in orario serale, così da far intuire che ci sia qualcuno in casa, oppure installare una luce esterna a infrarossi con sensore di movimento.

«Sono dispiaciuto di quanto recentemente accaduto e consapevole che questi fatti generano paura, vi invito però a non allarmarvi. Le forze dell’ordine stanno presidiando il territorio e hanno intensificato i pattugliamenti, benché non possiamo aspettarci che sorveglino come sentinelle il cancello di ogni proprietà privata. Invito quindi tutti ad un’attenzione maggiore non solo della propria abitazione, ma anche per quanto possibile di quella dei propri vicini» è l’appello del Sindaco Renzo Carraretto alla cittadinanza casierese, che ricorda inoltre la possibilità di aderire al gruppo di Controllo di Vicinato, uno strumento di prevenzione contro la microcriminalità, la cui finalità è sviluppare, nel territorio, un programma di sicurezza urbana partecipata e condivisa con amministrazione comunale e forze dell’ordine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in abitazione a Casier. L'appello del sindaco alla prudenza

TrevisoToday è in caricamento