menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia in A28, indagata per omicidio stradale anche la figlia della vittima

La donna era al volante dell'auto, in cui si trovava l'86enne Nicolino Barbolan, travolta da una carambola che ha coinvolto un'altra vettura e un mezzo pesante. Attualmente è ricoverata all'ospedale Ca' Foncello di Treviso

Anche Beatrice Barbolan, la figlia di Nicolino Barbolan (foto in basso) morto lunedì nell'incidente stradale avvenuto in tarda mattinata lungo la A28 tra gli svincoli di Sacile e Fontanafredda, è stata indagata per omicidio stradale dalla Procura di Pordenone, che ha aperto un fascicolo sulla tragedia. La donna era al volante dell'auto, in cui si trovava l'86enne, travolta da una carambola che ha coinvolto un'altra vettura e un mezzo pesante. Nel registro degli indagati il sostituto procuratore pordenonese Marcio Faion ha iscritto anche i nomi della  21enne cittadina statunitense Chloe Hannah Speights, in servizio alla base Usaf di Aviano che era alla guida della seconda macchina e Matteo Nones, autotrasportatore 43enne residente a Pravisdomini in provincia di Pordenone.

Il magistrato, che ha posto sotto sequestro le due auto e il camion coinvolti nella carambola risultata fatale a Barbolan, per fare luce sulla dinamica della tragedia si affiderà a un consulente. Nel tentativo di chiarire la dinamica sono stati acquisiti anche i filmati di un impianto di videosorveglianza di Autovie. Secondo la prima ricostruzione della Polstrada di Pordenone e Spilimbergo la Golf serie 6 condotta da Beatrice Barbolan, impegnata nella manovra di sorpasso del camion guidata da Nones, sarebbe stata tamponata dalla Kia Optima dell’americana. Dopo aver urtato prima il mezzo pesante e poi il guard rail la Golf si è ribaltata più volte. L’86enne, residente a Casier ma originario di Forni Avoltri (Udine), è morto poco dopo mentre la figlia è stata trasportata in elicottero all’ospedale di Treviso dove si trova ora ricoverata con politraumi e fratture giudicate guaribili in 30 giorni. Sulla salma di Barbolan il Pm ha disposto accertamenti medico legali che si limiteranno all’esame esterno della salma.

image.jpg f=detail_558&h=720&w=1280&$p$f$h$w=d5eb06a-12

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento