Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca Casier

Covid-19, muore maresciallo in pensione: per 19 anni guidò l'Arma di Spinea

Lutto per la scomparsa del luogotenente Romeo Favarin, 66 anni, morto mercoledì mattina all'ospedale di Treviso. Viveva con la famiglia a Casier

Romeo Favarin

A Spinea chi lo conosceva lo chiamava "Il Maresciallo". Una persona attenta, gentile, altruista, che ha indossato per 43 anni la divisa dei carabinieri con orgoglio e onore. Sono in tanti a piangere la scomparsa del luogotenente Romeo Favarin, 66 anni, morto mercoledì mattina all'ospedale di Treviso a causa di complicanze legate al Covid-19.

Favarin aveva guidato la stazione carabinieri di Spinea dal 1995 fino al 2014, anno nel quale era andato in pensione: attualmente viveva a Casier. Un territorio non facile, ma che ha sempre gestito con grande professionalità insieme ai suoi uomini, come ricorda chi lo conosceva. Prima di Spinea, Romeo Favarin era stato alla guida dei comandi di Limena e di Vigodarzere. Era un uomo al servizio degli altri, non solo per il suo lavoro ma nella quotidianità, come dimostrano le sue attività nel volontariato a livello locale. La data del funerale sarà fissata nei prossimi giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, muore maresciallo in pensione: per 19 anni guidò l'Arma di Spinea

TrevisoToday è in caricamento