menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso Nes, i dipendenti protestano in piazza sotto la Prefettura

Venerdì mattina i lavoratori dell'istituto di vigilanza hanno manifestato in piazza dei Signori, insieme ai sindacati. Il vice Prefetto ha accettato di incontrare i delegati

Il futuro, per i dipendenti della Nes, appare incerto dopo lo scandalo che ha travolto l'azienda. Per questo venerdì mattina i lavoratori dell'istituto di vigilanza sono scesi in piazza insieme ai rappresentanti di Fisascat Cisl, Filcam Cgil e della Uil.

Una cinquantina di dipendenti ha protestato in piazza dei Signori, sotto la Prefettura, chiedendo un tavolo di confronto con agli altri istituti di vigilanza e i sindacati. I lavoratori che rischiano di perdere il posto sono 87 e chiedono di poter essere assorbiti da altre aziende del settore.

Nella tarda mattinata il vice Prefetto Pietro Signorello ha accolto la richiesta dei manifestanti, accettando un colloquio con un gruppo di delegati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto Canova, Ryanair annuncia la programmazione estiva

Attualità

Decreto riaperture, la bozza: «Il coprifuoco resta alle 22»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento