rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Castelfranco Veneto / Piazza Giorgione

Spacciava dosi di cocaina all'ora dell'aperitivo, pusher arrestato

Operazione antidroga dei carabinieri, giovedì sera, a Castelfranco Veneto. In manette un operaio kosovaro di 29 anni, segnalato alla Prefettura il cliente, un 25enne di Loreggia

Arrotondava lo stipendio da normale operaio, presso un'azienda della Castellana, spacciando dosi di cocaina all'ora dell'aperitivo. A finire nei guai un kosovaro di 29 anni, che è stato arrestato nella serata di giovedì, in piazza Giorgione a Castelfranco, durante un'operazione antidroga condotta dai carabinieri del nucleo radiomobile. Lo straniero è stato pizzicato da alcuni militari in borghese mentre, nei pressi di alcuni locali della movida di Castelfranco, stava cedendo una dose di cocaina ad un 25enne di Loreggia (Padova) che è stato segnalato alla Prefettura di Padova come assuntore di sostanze stupefacenti. Perquisendo l'abitazione dell'operaio 29enne i carabinieri hanno trovato altri quattro grammi di polvere bianca e 2500 euro in contanti, frutto dell'attività di spaccio, oltre ad un bilancino di precisione e materiale per confezionare dosi. Il 29enne si trova attualmente rinchiuso nel carcere di Santa Bona, a Treviso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciava dosi di cocaina all'ora dell'aperitivo, pusher arrestato

TrevisoToday è in caricamento