rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Castelfranco Veneto

Si fa dare 25 mila euro da un vicino di casa, a processo un 26enne

Dario Stepich, residente a Castelfranco, è accusato di estorsione aggravata e minacce nei confronti di un vicino di casa e della madre. Il procedimento a suo carico si svolge con il rito abbreviato

E' stato chiesto l'abbreviato condizionato alla deposizione della vittima nel procedimento a carico di Dario Stepich, 26 anni di Castelfranco (difeso dall'avvocato Paola Miotti), accusato di estorsione aggravata e minacce nei confronti di un vicino di casa e della madre. Stepich avrebbe, secondo la Procura, approfittato della fragilità di carattere per taglieggiarlo con mille scuse, fino a scucirgli 25 mila euro. Il legale della vittima, l'avvocato Pierantonio Menace e il pubblico ministero Mara De Donà si sono opposti alla richiesta, su cui il giudice per l'udienza preliminare Marco Biagetti si esprimerà nei prossimi giorni.

I fatti sarebbero avvenuti tra il febbraio del 2020 all'agosto dello stesso anno a Castelfranco. Secondo quanto gli contesta la procura della Repubblica, l'imputato avrebbe estorto denaro al vicino con minacce di morte,  anche attraverso l'utilizzo di una pistola giocattolo priva di tappo rosso, con inseguimenti e appostamenti nei luoghi frequentati dalla vittima, sferrando pugni e calci contro la porta dell'abitazione e suonando il campanello, dicendogli che se non avesse pagato gli avrebbe distrutto l'auto e l'avrebbe bruciato vivo. «Dammi duemila euro perché mi hai strisciato la macchina» gli avrebbe detto, e poi ancora: «Dammene tremila perché mi hai danneggiato l'infisso».

Stepich è anche accusato di minacce alla madre anziana, cui avrebbe detto: «Vi faccio fuori tutti e due, vi spezzo le gambe, se non oggi, domani». L'imputato era finito in custodia cautelare in carcere, misura che è stata attenuata successivamente con il divieto di dimora in provincia di Treviso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si fa dare 25 mila euro da un vicino di casa, a processo un 26enne

TrevisoToday è in caricamento