Ruba la maglia del Milan e spintona una commessa, 20enne nei guai

Il furto è avvenuto lunedì scorso da "Cisalfa" a Castelfranco Veneto. Il giovane, di origini algerine e residente con la famiglia a Resana, è stato denunciato dai carabinieri

Sul posto sono intervenuti i carabinieri

I carabinieri di Castelfranco Veneto hanno denunciato per il reato di rapina, un cittadino algerino 20enne, residente a Resana. Lo straniero, nel pomeriggio di lunedì scorso, 19 ottobre, all'interno del negozio di abbigliamento "Cisalfa Sport" di Castelfranco Veneto, ha trafugato una maglia del Milan, del valore di circa 90 euro; vistosi scoperto, l'uomo ha strattonato una commessa, fuggendo a piedi tra le vie limitrofe. La dipendente del negozio non ha riportato lesioni, mentre il 20enne è stato identificato grazie ad alcune testimonianze raccolte dai carabinieri, subito intervenuti sul posto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ressa per le scarpe Lidl corsa all'acquisto: esaurite anche a Treviso

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Non pagano l'affitto, i proprietari cambiano la serratura e li chiudono fuori

Torna su
TrevisoToday è in caricamento