rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Cronaca Castelfranco Veneto

Litigano sull'alimentazione del suo gatto, locatore aggredisce inquilino a colpi di forbice

L'episodio è avvenuto a Castelfranco Veneto. Un 56enne ha colpito ad una mano, con una forbice, un 27enne, causandogli una ferita guaribile con 15 giorni di prognosi. Il proprietario di casa e del micio sono stati denunciati

Dissidi sulla cura del gatto di casa, nutrito in maniera non adeguata dall'inquilino che dovrebbe invece farsene carico. Sarebbero questi, secondo una prima ricostruzione della vicenda da parte dei militari dell'Arma, i "futili motivi" alla base della violenta lite in abitazione avvenuta a Castelfranco Veneto fra il proprietario dell'abitazione, un 56enne, e l'inquilino 27enne, entrambi italiani. Il primo, al culmine del diverbio, ha inferto al contendente, proprietario del gatto, utilizzando un paio di grosse forbici, un colpo alla mano destra, procurandogli una profonda ferita, giudicata guaribile dai sanitari in una quindicina di giorni. Per l'aggressore è scattata la denuncia per lesioni. Le forbici sono state sequestrate.

La scintilla sarebbe stato un episodio che ha fatto particolarmente arrabbiare il 56enne (inspiegabilmente): il 27enne avrebbe dato da bere al gatto dell'acqua in bottiglia, appositamente acquistata. Da qui la lite e la "forbiciata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litigano sull'alimentazione del suo gatto, locatore aggredisce inquilino a colpi di forbice

TrevisoToday è in caricamento