Cronaca Castelfranco Veneto / Via Ponchini

Trovata morta in casa dal compagno, giallo sulla morte di una 37enne

Mistero nel tardo pomeriggio a Castelfranco in via Ponchini. Sul corpo di Serena Fasan, farmacista, non ci sarebbero stati segni di violenza ma i carabinieri per ora non escludono nessuna pista. Intervenuto sul posto il medico legale

Giallo nel tardo pomeriggio di oggi a Castelfranco Veneto, all'interno di un'abitazione di via Ponchini. Una donna di 37 anni, Serena Fasan, è stata trovata esanime in casa: a trovare il cadavere è stato il compagno quando è rincasato, attorno alle 18.30 circa. Inutile l'allarme al 118: medico e infermieri del Suem non hanno potuto far altro che constatare il decesso della donna. Sul corpo non ci sarebbero segni di violenza e su porte e finestre non ci sono tracce di effrazione, escludendo per ora l'eventuale pista della rapina. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo investigativo di Castelfranco Veneto. In via Ponchini giunto anche il medico legale che dovrà fugare eventuali dubbi di quello che appare attualmente come un giallo. Il decesso potrebbe essere riconducibile, si ipotizza, ad un malore ma non si esclude nessuna pista. Con ogni probabilità la Procura di Treviso disporrà l'autopsia sul corpo della donna, madre di un bimbo di due anni che dormiva nella sua stanza. A pochi passi dalla salma è stato rinvenuto, sempre a terra, lo smartphone della 37enne che lavorava come farmacista alla farmacia alla Fonte della salute di Castelfranco Veneto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovata morta in casa dal compagno, giallo sulla morte di una 37enne

TrevisoToday è in caricamento