menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una pattuglia della polizia stradale

Una pattuglia della polizia stradale

Anziano travolto da un furgone, "pirata" in fuga: tradito da uno specchietto

L'autista, un 56enne della Castellana, è stato identificato e denunciato per omissione di soccorso, fuga e lesioni gravi. L'incidente domenica a Castelfranco. Fondamentale nelle indagini anche la visione delle telecamere di videosorveglianza

Domenica pomeriggio, percorrendo la strada regionale Castellana, al volante del suo furgone, aveva travolto e ferito in modo grave un 76enne della zona, senza fermarsi poi a soccorrerlo. Nell'arco di poche ore gli agenti della polizia stradale di Castelfranco Veneto sono riusciti a identificare e denunciare il "pirata", un artigiano 56enne della Castellana, P.R., che dovrà ora rispondere di omissione di soccorso, fuga e lesioni gravi. L'uomo è stato smascherato grazie ad uno specchietto rotto che è stato trovato sul luogo dell'incidente e all'analisi delle immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona, oltre ad alcuni testimoni. Interrogato sull'incidente, il 56enne ha raccontato di non essersi reso conto di aver investito l'anziano pedone: nei suoi confronti è scattata una segnalazione alla Prefettura di Treviso per la revisione della patente.

L'incidente era avvenuto domenica pomeriggio, poco prima delle 15.30, lungo la Castelfranco, nel tratto compreso tra la rotonda che porta a Resana e la concessionaria "Gazzola Trucks". Dopo l'impatto con il 76enne il furgone bianco che lo ha travolto, ha proseguito la sua corsa in direzione di Cittadella. Dopo i soccorsi prestati dal Suem 118 all'anziano sono giunti sul luogo dell'investimento gli agenti della polizia stradale di Castelfranco Veneto che ha subito dato il via alle indagini del caso, conclusesi nell'arco di neppure 24 ore con l'identificazione del responsabile. Il ferito, F.N., è gravissimo al Ca' Foncello di Treviso: si trova ricoverato in terapia intensiva e le sue condizioni sono critiche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento