Rapinano un 15enne, quattro giovani arrestati: tre sono minorenni

Brutale aggressione nella serata di lunedì a Castelfranco Veneto, in via dell'Ospedale. Il giovanissimo, minacciato con una bottiglia, è stato derubato di bici e denaro. Indagine-lampo dei carabinieri

Una baby gang in azione

Hanno accerchiato e rapinato, minacciandolo con una bottiglia, uno studente di 15 anni che si è visto portar via la bici e il denaro che aveva in tasca da una vera e propria baby gang, composta da quattro giovani. I malviventi, tre minorenni ed un 18enne, sono stati identificati e arrestati poco dopo dai carabinieri: sono tutti incensurati, residenti nell'area della Castellana. Ora gli autori dell'episodio sono a disposizione della Procura per i minori di Venezia e della Procura di Treviso: devono rispondere del reato di rapina aggravata in concorso.

L'episodio è avvenuto lunedì sera, 25 maggio. I militari, con tre equipaggi, hanno bloccato la baby gang in Borgo Pieve, dopo un'indagine-lampo e ricerche frenetiche, seguite alla denuncia presentata dalla vittima e dal padre di questi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'aggressione era avvenuta in via Ospedale: i quattro rapinatori avevano aggredito, minacciandolo con una bottiglia di vetro, uno studente 15enne di Castelfranco Veneto, prendendogli la bicicletta e del denaro contante. Il quartetto si era poi dileguato, mentre la vittima, che non aveva riportato lesioni, con l'aiuto del padre, ha contattato immediatamente i carabinieri, fornendo la descrizioni degli aggressori, i quali sono stati bloccati mentre tentavano di dileguarsi verso la vicina stazione ferroviaria. Tutta la refurtiva è stata recuperata dai militari e restituita allo studente. Accompagnati presso la locale Compagnia dei Carabinieri, il maggiorenne è stato collocato in regime di arresti domiciliari, mentre i tre minorenni alla permanenza in casa, tutti presso le rispettive abitazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Male incurabile, il sorriso di mamma Liliana si spegne a 47 anni

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento