menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il parcheggio del locale "Salotto mondano"

Il parcheggio del locale "Salotto mondano"

Sovraffollato e senza licenza per la disco: "Salotto mondano" stangato

Blitz sabato scorso di polizia e vigili del fuoco nel locale di via della Borsa a Castelfranco. In una stanza di 200 metri quadri erano stipate 650 persone. Sanzioni per migliaia di euro e chiusura per trenta giorni

In uno stanzone al primo piano del ristorante "Salotto mondano" di Castelfranco Veneto, in via della Borsa, i proprietari avevano approntato una vera e propria discoteca con tanto di dj, musica a tutto volume e pubblicità degli eventi sui social. Sabato scorso gli ispettori della sezione amministrativa della Questura di Treviso, coordinati dal dirigente Massimo Bertino (NEL VIDEO), e i vigili del fuoco, intervenendo durante una festa, hanno scoperto che il "Salotto mondano" non aveva in realtà nessuna autorizzazione per l'attività di ballo (quella stanza era autorizzata semplicemente come bar) ma che soprattutto erano presenti, in un'area calpestabile di circa 200 metri quadrati, ben 650 persone (tre volte il consentito dalla legge, da stimare in 250 persone al massimo), con due delle tre porte d'emergenza ostruite (una dalla presenza del guardaroba, un'altra presentava la scritta "solo staff").

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il locale scatterà ora la chiusura per trenta giorni e diverse miglieie di euro di sanzioni di vario tipo. Si valutano in questi giorni anche gli aspetti penali della vicenda. Ora la palla passa al Comune di Castelfranco che dovrà decidere come intervenire nei confronti del locale a cui potrebbe revocare le licenze. «Poteva essere un'altra Corinaldo»: racconta chi è intervenuto presso il locale sabato scorso, riferendosi alla tragedia avvenuta a novembre in una discoteca dell'anconetano durante un concerto di Sferaebbasta.

WhatsApp Image 2019-03-20 at 14.12.51-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

  • Incidenti stradali

    Finisce fuori strada con l'auto, ferito un 29enne

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento