menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una serata di festa al "Salotto mondano", foto da Facebook

Una serata di festa al "Salotto mondano", foto da Facebook

"Salotto Mondano", i titolari del locale si difendono: «Siamo un disco-pub»

Le precisazioni dell'avvocato Alberto Zaccaria che difende i titolari del locale finito nel mirino dei controlli della sezione amministrativa della Questura: trenta i giorni di chiusura imposti

Pubblichiamo di seguito le precisazioni inviateci dall'avvocato trevigiano Alberto Zaccaria che difende i titolari del locale "Salotto Mondano" di Castelfranco Veneto, finito sabato scorso nel mirino dei controlli della sezione amministrativa della Questura e dei vigili del fuoco: trenta i giorni di chiusura imposti a causa di violazioni di vario tipo, tra cui l'assenza di licenza per attività di intrattenimento danzante.

«I titolari del locale "Salotto Mondano" di Castelfranco Veneto confermano che nella notte tra il 16 e il 17 marzo la Polizia di Stato ed i Vigili del Fuoco di Treviso hanno effettuato dei controlli all'interno del locale e che all'esito di tali controlli sono state accertate violazioni normative di diversa natura. Tuttavia i miei assistiti precisano che, secondo il loro punto di vista, il locale è classificabile come disco-pub con ingresso gratuito e che dalle verifiche da loro compiute il numero degli avventori presenti all'interno del locale al momento degli accertamenti era inferiore a 650 (numero apparso negli articoli degli scorsi giorni). Inoltre la superfice del locale che poteva essere utilizzata dagli avventori era di circa 400 mq, quindi il doppio della superfice riportata. In merito alle sanzioni che sarebbero state comminate ai miei assistiti e che sono state indicate in 6mila euro o 12mila a seconda delle testate giornalistiche, si precisa che ad oggi non sono stati notificati ai titolari del Salotto Mondano verbali contentenenti sanzioni di tale entità. Si evidenzia inoltre che i titolari hanno fin da subito collaborato attivamente con le autorità intervenute mettendo a loro disposizione la documentazione inerente la sicurezza del locale, documentazione che verrà ulteriormente integrata nei prossimi giorni».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento