Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Castelfranco Veneto / Via Bastia Vecchia

Pusher in fuga dai vigili tenta di scappare sul tetto, bloccato

Operazione della polizia locale a Castelfranco Veneto in piazzetta Cecilia. Identificati una dozzina di ragazzi e ragazze. Tra loro un giovane che aveva in tasca dell'hashish e ha cercato una fuga rocambolesca, aggrappandosi ad un cornicione

A seguito dell’esposto di alcuni residenti e commercianti esasperati, nei scorsi  giorni le pattuglie del comando di Polizia Locale di Castelfranco Veneto, guidate dal comandante Patrick Rocca, si sono concentrate in centro, in piazzetta Cecilia, dove frequentemente sosta un nutrito gruppo di ragazzi spesso alterati dall’alcool che infastidiscono la clientela e negozianti.

I giovani si facevano forza l’un l’altro grazie al numero di cui il gruppo era composto, circa 12 tra ragazzi e ragazze di ogni nazionalità. Le pattuglie giunte sul posto hanno cinturato la piazzetta e sottoposto a controlli tutti i presenti. Un giovane, alla vista delle divise, si dava prontamente alla fuga, veniva inseguito da una pattuglia di operatori tra i vicoli del centro e, giunto in via Bastia Vecchia, sentendosi braccato, si arrampica su un cornicione con l’intento di raggiungere il tetto, al fine di sfuggire, ma veniva raggiunto dagli agenti e fatto scendere. Addosso veniva rinvenuta della sostanza stupefacente del tipo hashish e veniva dunque condotto verso i locali del comando per gli atti di rito. Controlli sono stati eseguiti anche in alcuni bar della piazza allo scopo di reprimere la somministrazione di alcool ai minori.

Le pattuglie nelle settimane hanno anche attivato dei pattugliamenti nel quartiere Arcobaleno in Borgo Padova oggetto anch’esso di esposto per la presenza di un gruppo di soggetti poco raccomandabili che allarmavano i residenti. Anche in questo caso numerosi controlli di luoghi e persone, compresi gli spazi condominiali e garage, luoghi di ritrovo. Le attività sono culminate con un controllo notturno a “sorpresa”, ripristinando una situazione di tranquillità.

Commenta il sindaco, Stefano Marcon: «Un plauso agli agenti della nostra Polizia locale che non mancano occasione per dimostrare di essere sul pezzo intervenendo tempestivamente nelle situazioni di emergenza, e non solo. Castelfranco Veneto è, per fortuna, una città tranquilla e quelli accaduti sono episodi sporadici. Ciononostante, l’azione di prevenzione e repressione è fondamentale per continuare a garantire una città sicura, a misura di persona come meritano i castellani e chi frequenta il nostro territorio».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pusher in fuga dai vigili tenta di scappare sul tetto, bloccato

TrevisoToday è in caricamento