Cronaca

Distrugge la casa a colpi di scimitarra e poi aggredisce i carabinineri

Un marocchino di 25 anni, sotto effetto di sostanze stupefacenti, è stato arrestato. L'episodio è avvenuto a Castelfranco mercoledì scorso: a chiedere aiuto ai militari era stata la moglie

CASTELFRANCO Un marocchino di 25 anni, residente a Castelfranco, è stato arrestato mercoledì scorso per resistenza a pubblico ufficiale. Lo straniero, in preda ad una sostanza psicotropa non meglio identificata, ha preso la sua scimitarra distruggendo tendaggi e suppellettili ed ha poi aggredito fisicamente i carabinieri che erano intervenuti in soccorso della moglie che, terrorizzata, si era rivolta al 112 per calmare il marito. Durante il processo per direttissima per lo straniero, il cui arresto è stato convalidato, è stata confermata la permanenze in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Distrugge la casa a colpi di scimitarra e poi aggredisce i carabinineri

TrevisoToday è in caricamento